Ripristinata la targa dopo i vandalismi

targa.jpg

Dopo i ripetuti vandalismi causati alla targa
commemorativa in ricordo dei Sinti deportati e periti durante la seconda guerra mondiale,
deposta il 27 maggio 2009,
Il comune di Bolzano, per la seconda volta l’ha rimessa a nuovo,
oggi un po’ più grande e un po’più in alto, ricoperta da un sottile lastra di plastiflex, in modo che se i vandali ritornassero a sfregiarla, si possa pulire senza nessun problema di restauro o altro.
Noi dell’associazione Nevo Drom e ha nome di tutti i sinti,
ringraziamo veramente con tutta sincerità il Sindaco Luigi Spagnolli e tutti quelli che hanno reso possibile il ripristino dell’importantissima targa commemorativa, grazie di cuore per la cura e la velocità nel riparare al vandalismo causato da persone senza onore.
Persone che spero non commettano mai più un così grande sacrilegio .

Radames Gabrielli